Soppalco solare

Open space e piani sovrapposti inondati di luce

La distribuzione degli spazi interni è semplice e ben ottimizzata, lasciando ampio respiro agli ambienti di aggregazione. Il progetto è una piccola bomboniera, nata dal recupero di un basso fabbricato in interno cortile, impreziosita di tanti dettagli che la rendono unica: il soppalco, dal quale si accede a un’amaca sospesa sopra la camera; l’illuminazione zenitale data dalla presenza di ben 14 lucernari; le enormi vetrate in facciata e, in esterno, la presenza di un pergolato e di una scala che si snoda parallela alla facciata e conduce a un piccolo giardino pensile.

 

Committente: Privato
Progetto: Ristrutturazione edilizia
Incarico: Progettazione architettonica | Interior design | Progettazione illuminotecnica | Direzione lavori | Coordinamento sicurezza in fase di progettazione e in fase di esecuzione
Collaboratori: arch. Federico GATTO | arch. Silvia BATTISTINI
Progettazione strutturale: ing. Davide ELIA
Progettazione impiantistica: geom. Walter POMATTO
Fotografo: Marco FRULLO
Superficie: 240 mq
Anno: 2017